Loading...

L'importanza di una COMUNICAZIONE di VALORE: l'incoerenza che ti smaschera.

La Wanna Marchi della California

Quante volte durante i nostri corsi vi abbiamo parlato dell’importanza di creare una COMUNICAZIONE di VALORE?

Una comunicazione reale fatta di verità e coerenza, senza dover per forza ricercare l’approvazione di tutti ma esponendoci in modo chiaro e sincero, dando ancor prima di chiedere, condividendo per primi la nostra esperienza perché possa essere utile anche agli altri; questo perché, a lungo andare, tale atteggiamento genera inevitabilmente un effetto positivo, si tratta della Legge Universale di causa-effetto, e vale anche nel mondo dei social media.

Troppo spesso di vedono profili con immagini costruite da mega shooting fotografici o da ottime app, ma a meno che non si stia parlando di moda o di make up… tutto ciò che davvero dura e ha seguito nel tempo è ciò che ha un fondamento reale, una base di verità, un obiettivo concreto e preciso.

Ciò che è accaduto al caso della vegana californiana, icona indiscussa (fino ad oggi) del mondo crudista-vegano, rawana (raw=crudo e “vana” è una parte del suo nome), Yovana Mendoza Ayres, con un seguito di oltre un milione di follower su Instagram, è un esempio perfetto di ciò che vi stiamo dicendo: la ragazza 29enne che ha caldeggiato per anni la vita sana e splendida fatta di verdure e cibi crudi è stata ripresa a Bali da un’amica con un bel piatto di pesce, nonostante il suo imbarazzante tentativo di nasconderlo… in pochissime ore è diventato virale e ha fatto il giro del mondo. Oltre a deludere i tantissimi fan, provate ad immaginare tutti i partner lavorativi di cui era testimonial ed ambassador, un duro schianto seguito da un lungo video di scuse su youtube in cui dichiara di aver ricominciato a mangiare pesce e derivati per problemi di salute…. non vi pare un pò assurdo??

Non basteranno queste scuse alla Wanna Marchi della California, la falsità e l’incoerenza generano un inevitabile effetto, inutile dire quanto da ieri i suoi fan siano stati “crudi” con lei…tra insulti e pesanti offese non si sono affatto risparmiati. Ovviamente nulla giustifica la maleducazione, neanche una delusione simile, ma resta un unico fatto certo:

i social sono il mezzo di comunicazione per eccellenza di questo secolo, che ci piaccia o no, siamo liberi di fingere proprio come lo siamo nella vita di tutti i giorni, ma ricordiamoci sempre che la Legge di Causa-Effetto vale per tutti, ovunque e comunque.

Comunicazione di Valore… SEMPRE!

 Previous  All works Next